Si torna sulla terra

Dopo un primo assaggio di neve la settimana scorsa tra Valle Bedretto e Campra, questo weekend siamo tutti tornati sulla terra per le nostre attività del weekend. I ragazzi con Matteo sono stati costretti a abbandonare gli sci a causa della settimana di pioggia e caldo a Campra che ha reso impraticabile la piccola pista preparata la settimana scorsa, io, invece, mi sono cimentato con una mezza maratona in terra tedesca.

                          

I ragazzi, la pioggia e la palestra

Questa settimana i ragazzi si sono trovati catapultati di nuovo nella palestra di Lumino, o meglio sotto l’acqua di Lumino. Dopo aver respirato l’aria buona del Lucomagno settimana scorsa e aver provato le prime sensazioni degli sci, si sono ritrovati per la consueta attività di preparazione a secco. Purtroppo ü arrivata anche la pioggia, ma non scoraggiandosi di nulla, si sono presentati come al solito pronti e motivati!

 

La mezza-maratona di San Nicolao

Ogni anno a Tübingen (Germania) si corre la Nikolauslauf (corsa di San Nicolao), che consiste in una mezza maratona per i boschi che circondano la città. Il percorso è molto vario con salite e discese e stradine asfaltate che si alternano con sentieri. Certamente non è noiosa da correre ma le gambe alla salita del 15esimo km non hanno certo ringraziato.

Nell’immagine trovate il profilo del percorso con anche i parziali ogni kilometro.

Mi posso ritenere decisamente soddisfatto per come sono riuscito a concludere la gara: sono arrivato veramente morto (di gambe), ma vuol dire che avevo dato tutto. L’unica altra volta che avevo corso una mezza maratona era 3 anni fa, dove avevo concluso con 1.27.34 su un percorso completamente piatto.

Punto positivo: partenza molto veloce e ricerca di prendere ancora un po’ di velocità negli ultimi 2 kilometri. Punto negativo: mancanza di allenamento per affrontare una salita con le gambe stanche.

Questa mezza maratona era un primo livello per la preparazione della Gatineau Loppet. Ora i miei allenamenti abbandoneranno un po’ la corsa per concentrarsi di più sul potenziamento del tronco e delle braccia, visto che la gara sarà a classico. Nonostante questo e la fatica posso comunque dire di essermi divertito.

                                         

Nella foto a inizio pagina potete vedere Tübingen allestita e affollata per la fiera internazionale del cioccolato. Naturalmente dopo la gara gli assaggi sono stati d’obbligo!

 

Nel frattempo o a breve uscirà il calendario per l’attività invernale dei ragazzi, sperando di mettere al più presto gli sci ai piedi!

Buona settimana!

Luca

Add new comment

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.